5_1_valutazioni

Valutazioni ambientali

Siamo Certificati come “Valutatori Ambientali” con corso avanzato effettuato in Regione Veneto (Corso di Alta Formazione VAS e VInCA metodologie, applicazioni e procedure – Regione Veneto).
Ci occupiamo di problematiche legate all’ambiente su tutto il territorio nazionale: Valutazione Ambientale Strategica (VAS), Screening e Valutazioni di Impatto Ambientale (VIA) per qualsiasi tipo di opera, Valutazioni di Incidenza Ambientale (VIncA) e Studi del paesaggio (Relazione paesaggistica).

  • VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA (V.A.S.)

    La V.A.S. si realizza in fase di elaborazione del piano o del programma mediante la redazione di un rapporto ambientale che deve considerare lo stato dell’ambiente attuale del territorio interessato e le sue alterazioni in presenza e non del provvedimento da valutare, confrontato anche con possibili alternative strategiche, localizzative e tecnologiche. In entrambi i casi deve essere elaborata e resa disponibile una relazione sintetica dello studio che possa essere messa a disposizione del pubblico nel processo di partecipazione.

  • STUDI PRELIMINARI AMBIENTALI (SCREENING)

    La Verifica di assoggettabilità a V.I.A. o Screening è un procedimento finalizzato a valutare la necessità o meno di procedere alla valutazione di impatto ambientale vera e propria (V.I.A.).

  • VALUTAZIONI IMPATTO AMBIENTALE (V.I.A.):

    Studio che valuta gli effetti diretti ed indiretti di un progetto e delle sue principali alternative, compresa l’alternativa zero, sulle componenti fondamentali (fauna, flora, suolo, acque superficiali e sotterranee, aria, clima, paesaggio) compreso l’uomo, e sull’interazione fra detti fattori, nonché sui beni materiali e sul patrimonio culturale, sociale ed ambientale e valuta inoltre le condizioni per la realizzazione e l’esercizio delle opere e degli impianti. La V.I.A. si utilizza per qualunque tipo di opera (porti, strade, centrali idroelettriche, dighe, ect). La procedura si attiva a partire dalla redazione di uno Studio di impatto ambientale (S.I.A.) contenente il quadro di riferimento ambientale (sia sugli aspetti dell’ambiente naturale che dell’ambiente sociale), il quadro di riferimento programmatico (piani e leggi connesse) e il quadro di riferimento progettuale. L’impatto ambientale del progetto deve essere confrontato con altre alternative, tecnologiche e/o localizzative dello stesso (compresa l’alternativa “zero”).

  • VALUTAZIONI DI INCIDENZA AMBIENTALE (V.Inc.A.)

    Procedura che permette di verificare la sussistenza e la significatività di incidenze negative, a carico di habitat o specie di interesse comunitario e le possibili interferenze di piani, progetti e interventi che, non essendo direttamente connessi alla conservazione degli habitat e delle specie, caratterizzanti i siti stessi, possono condizionarne l’equilibrio ambientale.
    Ci occupiamo anche di attestazioni di non necessità della V.Inc.A.

  • RELAZIONE PAESAGGISTICA
    Paesaggio

    Relazione paesaggistica (D.P.C.M. 12/12/2005) contiene tutti gli elementi necessari per verificare la compatibilità paesaggistica dell’intervento, con specifica considerazione dei valori paesaggistici. Si tratta di una specifica indagine valutatativa e deve essere corredata da elaborati tecnici predisposti a motivare ed evidenziare la qualità dell’intervento.

  • STUDI DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE (PATI, PAT, PI)
    Pianificazione

    La pianificazione è l’insieme delle attività attraverso le quali si definiscono gli assetti complessivi del territorio; l’evoluzione dell’urbanistica provede parallelamente al concetto di governo del territorio.
    I principali obiettivi e le funzioni della pianificazione territoriale sono principalmente il promuovere un ordinato sviluppo del territorio e ridurre la pressione degli insediamenti sui sistemi naturali e ambientali e assicurare che i processi di trasformazione siano compatibili con la sicurezza e la tutela dell’integrità fisica.